La Cera... come una volta!

L’aroma dolce della cera si confonde con quello pungente della trementina. Inattesi, affiorano alla memoria i ricordi di case antiche: pavimenti di legno e di cotto, tavoli massicci di noce e vetrine leggere, spolverate da mani delicate.
E’ l’amore per la casa e per le tradizioni, unito al desiderio di ristabilire un giusto equilibrio fra tecnologia e natura, che ha fatto nascere la collezione cere Novecento della ditta Gualtiero Meazza. Una vasta gamma di prodotti per il legno, (mobili e pavimenti) ,per il trattamento a cera di qualsiasi superficie (cotto, pelle, marmo,ceramica pietra naturale, ferro, gomma) e una linea dedicata alla decorazione (dalle cere anichizzanti a quelle dorate a quelle nei colori della madreperla).

Ciascun prodotto risponde ad un’esigenza specifica; tutti sono il frutto di una ricerca appassionata e paziente.

Gli ingredienti vengono selezionati con cura fra materie prime pregiate e naturali come la cera vergine d’api ed essenze vegetali. 

Ma il segreto delle cere Novecento è la tradizione: gli ingredienti, infatti, vengono mescolati secondo le indicazioni di ricette che hanno più di cento anni di vita. Faccio questi prodotti da trentacinque anni – dice Gualtiero Meazza, titolare della ditta – ma so di poter contare su un’esperienza che viene da molto lontano. Cent’anni fa, il legno era trattato con rispetto. C’erano poche alternative allora e solo una buona cera poteva preservare e valorizzare la bellezza di un mobile.

Come un maquillage perfetto è capace di nascondere le imperfezioni di un volto ed esaltarne i tratti migliori; cosÌ le cere Novecento danno ora lucentezza, ora colore ai mobili o ai pavimenti, senza lasciare tracce indesiderate.

Appassionato apicoltore, Gualtiero Meazza guarda con gratitudine le arnie disposte sulle colline di Trivero, le stesse su cui sorge il suo stabilimento di fine Ottocento.

Grazie alla fiducia di una clientela esigente ma affezionata, l’azienda è cresciuta: in più di trent’ anni di attività, con i prodotti Novecento, si è meritata un posto fra le mani di chi sa trattare con cura la propria casa.